ALLEN GINSBERG

                                                                                                                                                         

IL MESSAGGIO E’ ALLARGATE L’AREA DELLA COSCIENZA

SANTO…
Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Santo! Il mondo è santo! L’anima è santa! La pelle è santa! Il naso è santo! La lingua e cazzo e mano e bucodelculo santi!Ogni cosa è santa! tutti quanti sono santi! ogni dove é santo! ogni giorno è in eternità! Ogni uomo è un angelo!Il barbone è santo come il serafino! il pazzo è santo come tu mia anima sei santa!La macchina da scrivere è santa una poesia è santa la voce è santa chi ascolta è santo l’estasi è santa!Santo Peter santo Allen santo Solomon santo Luschem santo Kerouac santo Huncke santo Burroughs santo Cassidy santi gli ignoti inculati  e sofferenti mendicanti santi gli schifosi angeli umani! Santa mia madre in manicomio! Sante i cazzi dei nonni del Kansas! Santo il rantolo del sassofono! Santa l’apocalisse bop! Santi i jazzband marijuana hipster pipe di pace peyotle e tamburi! Sante le solitudini di grattacieli e marciapiedi! Santi i selfservice colmi di milioni! Santi i misteriosi fiumi di lacrime sotto le strade!Santo lo juggernaut! Santo il vasto agnello della borghesia! Santi i pazzi pastori di rivolta! Chiama Los Angeles È Los Angeles!Santa New York San Francisco Sante Peoria & Seattle Santa Parigi Santa Tangeri Santa Mosca Santa Istanbul! Santo tempo in eternità, santa eternità in tempo santi gli orologi nello spazio santa la quarta dimensione santa la quinta Internazionale santo l’Angelo in Moloch! Santo il mare santo il deserto santa la ferrovia santa la locomotiva sante le visioni sante le allucinazioni santi i miracoli santo il globo oculare santo l’abisso!Santo il perdono! la misericordia! la carità! la fede! Santi! I nostri! corpi! i sofferenti! la magnanimità!Santa la soprannaturale brillante intelligente bontà dell’anima!
          Berkeley, 1955      Allen Ginsberg

L’URLO:  ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte da pazzia, affamate isteriche nude trascinarsi per strade negre all’alba in cerca di una pera di furia Hipster capo d’angelo bramare l’antico spaccia paradisiaco che connette alla dinamo stellare nel meccanismo della notte  …
MOLOCH..  Moloch i cui grattacieli si ergono lungo le strade come infiniti Jehovah! Molch le cui fabbriche sognano e gracchiano nella nebbia! Moloch le cui ciminiere e antenne coronan la città! /
Moloch il cui amore è petrolio e pietra senza fine! Moloch la cui anima è elettricità e banche! Moloch la cui povertà è lo spettro del genio! Moloch il cui fato è una nube di asessuato idrogeno! Moloch in cui siedo solo! Moloch il cui nome è Mente!

Passai accanto a duecento persone e non riuscii a vedere un solo essere umano.
CHARLES BUKOWSKI

*******************************

Sono sicuro che mi verrà concesso un minuto per ripensare a tutte le volte che volevo urlare cosa sentivo, ma sono stato zitto per paura di non essere capito, e rimpiangerò gli obiettivi che ho abbandonato perché il timore di fallire mi ha impedito di perseguirli.
CHARLES BUKOWSKI
*******************************

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...